Ven. Mar 1st, 2024
web 3.0

Web 3.0: siamo di fronte ad una nuova era di internet. Un nuovo salto verso il futuro che ahimè lascerà indietro troppe persone. Dopo il lancio dell’Intelligenza Artificiale abbiamo l’avvio della Web3. Non riusciamo a stare più al passo con i tempi! Lo sviluppo tecnologico ed informatico sta avanzando troppo rapidamente per tutti coloro che sono nati nel 1900.

Dubbi, incertezze ed incomprensioni ci avvolgono ogni volta che si apre un pc.

Piattaforme digitali, Metaverso, Wallet e Bitcoin… Termini presenti nel linguaggio comune dei giovani!

Un nuovo ecosistema in arrivo, fatto di applicazioni decentralizzate dove i programmi si basano su contratti intelligenti (smart contracts), che ci permette sostanzialmente di creare l’arrivo di Internet 3.0 o anche conosciuto come Web3.

Allora, cos’è la Web 3.0?

La Web 3 non è altro che la forma o la parola che usiamo per definire tutto questo mondo di nuove applicazioni che stanno per nascere.  Web3, la terza incarnazione della Rete, che sfruttando la blockchain promette di decentralizzare il mondo online, sottrarre potere ai colossi della Silicon Valley e anche creare un nuovo ecosistema economico dal quale tutti potranno guadagnare.

In passato, nel 2008 l’arrivo di Facebook ha rappresentato l’inizio di un grosso bug. Abbiamo poi avuto Snapchat, Instagram, Uber, Airbnb e tutte le applicazioni che oggi fanno sì che non possiamo vivere senza di loro e che hanno cambiato radicalmente il mondo.

La web 3 è quindi una nuova ondata di Internet che rappresenterà la ‘nascita di nuove applicazioni’.

Il vantaggio più immediato che si avrà da questa nuova rivoluzione digitale è la ripartizione degli utili tra tutti gli utilizzatori… In Facebook, attualmente, è l’azienda, il suo creatore che hanno dei vantaggi economici. Ma nell’universo Web 3 le nuove applicazioni decentralizzate saranno pubbliche. Tutti potranno prendere parte ai benefici anche economici che ne derivano.

Grazie al nostro tempo ed ai nostri contenuti, applicazioni come Instagram e Facebook generano un valore. Nella Web 3 una parte di questo valore generato ritornerà a chi lo genera…

In modo che possiamo ricevere parte del valore che generiamo?

Grazie alla Web 3… e perché?

Perché la blockchain ci permette di spostare valore. Se possiamo costruire applicazioni su una blockchain il valore generato da questa applicazione ritorna all’utente.

Allora come potremo definire la web 3? Come la nascita di un nuovo ecosistema, che in sostanza ci permetterà di creare un Internet più giusto, un Internet in cui l’utente riceve parte del valore, un Internet senza censure, un Internet a cui tutti possano accedere senza restrizioni…

Ciò che sta avvenendo è la più grande rivoluzione che abbiamo avuto a livello di Internet sin dalla sua nascita.

Gli esperti del settore quando parlano di web 3 spesso lo definiscono come l’investimento più logico della storia. Abbiamo visto quanto sono cresciute tanto rapidamente tutte le applicazioni Internet, quanto cresceranno le nuove?

E’ abbastanza facile intuirlo, quindi ecco qua, ci dobbiamo rendere conto che quello che si sta creando adesso è spettacolare, quindi grazie ai prossimi sviluppi informatici, si potranno trarre vantaggi a livello di investimento e ridistribuzione delle risorse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *