Mar. Mar 5th, 2024
vincitore del concorso stelle e dintorni è una aliena

La commissione interna di www.arcipelagocanarie.eu, a suo insindacabile giudizio, ha decretato il vincitore del concorso letterario per opere inedite di fantascienza “Stelle e Dintorni“.

Si tratta di Ambra Mattioli con il suo racconto breve E.R.B.A.

Complimenti alla poliedrica Ambra, di cui la settimana prossima pubblicheremo una breve biografia per aiutarvi ad apprezzare meglio le sue notevoli competenze e capacità.

Per ora ci limitiamo a pubblicare il suo racconto in anteprima e in versione integrale.

La commissione ha anche decretato secondo classificato il racconto breve “Benvenuti Alieni” del connazionale Mauro Bianchi. Il testo integrale di questo racconto verrà pubblicato nelle prossime settimane.

Ora vi lasciamo a “E.R.B.A.”.

Scrivete pure i vostri commenti e/o domande per l’autrice, a cui Ambra Mattioli sarà felice di rispondere.

Buona lettura.

E.R.B.A.

Ending Reason of the Biometric Areas

Ricognizione.

Primo Supervisore atterrò accanto al rudere principale, il più alto, nel mezzo del vasto spiazzo erboso. I pattini del mezzo si poggiarono sul pianoro denominato area 407 settore 63. La superficie era piatta, all’apparenza artificiale, tuttavia, neanche un tratto di terreno era percorribile, ricoperto da un fitto strato di vegetazione. Muschio, erba, fiori, alberi e alberi a perdita d’occhio.

Primo Supervisore, scese dal velivolo e ordinò al sottoposto, il biodrone 364-QS da ricognizione, di iniziare subito il prelievo di campioni di terreno.

Il biodrone iniziò la raccolta avvalendosi dei suoi quattro arti flessibili. La zolla di suolo raccolta, scomparve nello scanner posto sul davanti della corazza. I risultati dell’analisi comparvero quasi simultaneamente sul suo display, unitamente alle catene molecolari degli idrocarburi, alle sequenze proteiche di sintesi e agli inerti contenuti nel campione. Era la stessa miscela di carbonio e idrogeno già riscontrata nei combinati raccolti in centinaia siti analoghi già esaminati; sempre lo stesso composto artificiale detto: asfalto….

Potete leggere il seguito del racconto qui: E.R.B.A. Ending Reason of the Biometric Areas

Alla prossima settimana con il secondo classificato “Benvenuti Alieni” e ancora complimenti ad Ambra da tutta la redazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *