Mar. Mar 5th, 2024
scopri l'isolaquiz della domenica

Salve, sono Pasquale, il fotografo ufficiale di Arcipelago Canarie e con me da oggi riparte la rubrica ‘quizziamo insieme’, nella nuova versione “Scopri l’Isola!”.

Cambia l’oggetto del quizziamo ma il meccanismo rimane identico.

Vi ricordate? Il venerdì pubblicavamo la foto di una pietanza e bisognava indovinare il ristorante.

Da oggi bisognerà riconoscere invece una delle mete paesaggistiche di Gran Canaria.

Pubblicherò una delle mie foto, ovviamente un particolare significativo di quel luogo e siccome sono un bravo ragazzo, aggiungerò un piccolo indizio tanto per aiutarvi un po’, ma non troppo…

Però vi avverto: non tutte le volte sarà facile!

Ci sono luoghi delle nostre isole che sono fuori dai circuiti turistici ma che sono dei veri e propri gioielli e restano sconosciuti ai più.

Se non indovinate sarà perciò l’occasione per farveli conoscere e, perché no? suggerirvi la meta della vostra prossima gita “fuori porta”.

Come con la precedente edizione del ‘Quizziamo insieme’ del Venerdì, anche per “Scopri l’Isola” il meccanismo per tentare di indovinare rimane lo stesso: scrivere la risposta direttamente nei commenti dell’articolo o sui social di Arcipelago Canarie, che vi ricordo sono facebook e instagram.

Pronti? Via!

Per questo primo appuntamento ho scelto uno dei luoghi che ho visitato ultimamente.

Si tratta di un borgo a Sud-Ovest dell’isola incorniciato tra i monti e a pochi chilometri da una più famosa montagna e da un’altrettanto famosa fonte…

ma ho già detto troppo! La foto è quella in copertina.

Sta a voi adesso. Avete già indovinato? Che aspettate a rispondere? Il primo che indovina verrà contattato, intervistato, vedrà la sua foto pubblicata e parteciperà, a fine stagione, all’evento-premiazione del nostro Giornale (potete leggere l’articolo sulla precedente edizione cliccando qui). 

Quando indovinerete, pubblicherò la galleria completa delle foto e aggiungerò un piccolo diario di viaggio per illustrarvi la meta di “Scopri l’Isola”.

Allora, pronti? Via!

Un saluto, Pasquale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *