Ven. Mar 1st, 2024
locale notturno

Un locale notturno, eccoci pronti per un nuovo ‘quizziamo insieme’ di Arcipelago Canarie!

Dopo la settimana di impegni ed eventi che ci ha coinvolto per la presenza della mitica nave scuola Amerigo Vespucci, rimaniamo a Las Palmas di Gran Canaria.

Diversamente dal solito, questo quiz non riguarderà nè un piatto, nè un ristorante e tantomeno una località turistica.

Andiamo a scoprire un locale ‘notturno’, più esattamente un pub con musica dal vivo…

Perchè questa scelta? Non tutti sanno che la vita mondana nella capitale di Gran Canaria purtroppo non annovera molti locali con esibizioni di professionisti o dilettanti ‘live’.

Forse il successo di questo indiziato della settimana è dovuto proprio a questo: il proprietario è riuscito a individuare questa carenza per trasformarla in una risorsa.

Il fiuto imprenditoriale del titolare è dovuto principalmente all’aver saputo coniugare la sua passione per la musica rock con un investimento che gli garantisse la sopravvivenza trasformando il suo ‘hobbie’ in un lavoro.

Bravissimo musicista, anzi chitarrista, è arrivato a Gran Canaria dall’Irlanda, ma di origine italiana.

Un ragazzetto intraprendente che ha investito nel suo pub i risparmi del lavoro svolto all’estero.

Il nome del locale notturno oggetto del nuovo quiz è stato ereditato dal precedente proprietario che ha chiuso e trasferito il contratto (un paio di anni prima della pandemia) al chitarrista italo/spagnolo/irlandese.

Attualmente apre dalle 19 e non offre servizio di cucina.

Si trova non distante da Piazza Santa Catalina…

E’ sicuramente motivo di successo riuscire a conciliare le proprie passioni e competenze trasformandole in una attività lavorativa. Un connubio di successo perché il prodotto che ne risulta ha una marcia in più: quel ‘quid’ che non si può apprendere da corsi o esperienza ‘didattica’, la passione.

Nella passione ci si mette il cuore: il risultato non può essere uguale e la gente lo percepisce!

Un locale notturno, un piccolo pub dove il giovane proprietario (che indossa sempre un cappellino con visiera girata sul retro della testa) spesso impugna la sua chitarra per allietare i clienti.

Un ultimo indizio: l’insegna del locale ha lo sfondo verde… Facilissimo!

Indovinate e scrivete le vostre risposte nei commenti all’articolo o sui nostri Social.

Vi aspettiamo come sempre numerosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *