Ven. Mar 1st, 2024

Missione su Minerva è un romanzo di Harry Turtledove. Abbiamo imparato a conoscere questo autore nel mio articolo sul suo ciclo dedicato al futuro alternativo (se ve lo siete persi lo trovate qui).

I futuri alternativi, o ucroníe, sono incentrati sulla coesistenza di mondi alternativi che divergono da un determinato momento storico, per esempio l’assassinio o meno di Cesare, e che coesistono nello spazio e nel tempo. Si creano così mondi che si sovrappongono ma che non hanno la stessa storia.

Harry Turtledove

Del Resto Turtledove è un maestro del genere che trae le sue intuizioni da studi accademici approfonditi. A questo proposito va ricordato che il nostro si è laureato alla UCLA con una tesi sulla storia bizantina dal 565 al 582 dC.

Il Libro

Il libro è del 1990 (Collana Science Fiction nº3, prima edizione 2000, Fanucci Editore) e risente del momento storico in cui è stato scritto. Abbattuto il muro che divideva Berlino Ovest da Berlino Est, le due super potenze mettono nel cassetto la Guerra Fredda e provano a dialogare.

Qui si inserisce la trama di “Missione su Minerva”. Messo da parte per una volta il pianeta rosso, Harry Turtledove immagina che al suo posto ci sia un pianeta completamente diverso, Minerva appunto. Al contrario del suo gemello arido e privo di atmosfera, questo invece è un pianeta verde, con una atmosfera ricca di ossigeno, perfettamente adatto alla vita umana. La Nasa invia allora una sonda, la stessa Viking I della nostra realtà, in esplorazione.

È qui la storia prende un corso alternativo (a parte il fato che il pianeta non è Marte ovviamente).

Viking I riesce ad atterrare ma subito dopo viene distrutta non prima di aver inviato al Centro di Controllo di Huston l’immagine di uno strano essere alieno.

Prove di dialogo tra USA e URSS

A questo punto le due superpotenze mettono da parte le loro rivalità storiche e organizzano una missione congiunta, che è una sorta di pace non dichiarata tra le due, con due astronavi e due equipaggi per risolvere il mistero.

Dov’è la trovata, direi geniale, di Turtledove per dare al romanzo una spinta in più? quella di far atterrare le due missioni sugli opposti fronti di una guerra aliena!

Riusciranno i due equipaggi, a dispetto degli appartenenti a CIA e KGB, a superare gli ostacoli della diffidenza reciproca e portare la pace su Minerva?

Questo ovviamente lo scoprirete solo leggendo il romanzo. Il mio compito, come sempre, è solo quello di stuzzicare la vostra curiosità ed invitarvi alla lettura.

Alla prossima e…

Lunga vita e Prosperità

Giampiero Sorce

Foto di Hearry Turtledove tratta dal web; Foto di copertina generata con IA dall-e; foto e libro dalla mia collezione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *