Ven. Mar 1st, 2024
personaggi libri fantasy

Licia Troisi, al secolo Felicia Troisi, classe 1980, è una delle scrittrici italiane più affermate nell’ambito della branca della Fantascienza che si occupa di mondi fantastici, popolati da Elfi, Maghi, Nani e quant’altro.

Come ho avuto modo di anticipare nel mio intervento a “Calima Mañana” su Radio Calima di mercoledi scorso, 27 dicembre, troppo spesso gli autori di Fantascienza e di Fantasy che non siano statunitensi o inglesi, vengono bisfrattati.

Noi Italiani, da sempre esageratamente esterofili, tendiamo a disconoscere persino i nostri stessi connazionali e a considerarli, nella migliore delle ipotesi, autori di serie B.

Se vi ricordate ho già iniziato a parlarvi degli autori italiani di fantascienza nel mio articolo sul numero 35 di www.arcipelagocanarie.eu. Se ve lo siete perso, potete leggerlo a questo link.

Una piccola parentesi

Sebbene sia indiscutibile che Fantascienza e Fantasy siano nati e cresciuti nel mondo anglosassone e francese, nel tempo autori di diverse nazionalità si sono cimentati egregiamente in entrambe le discipline.

Tra tutti basti pensare al polacco Stanislaw Lem e al suo romanzo del 1961 “Solaris“, da cui venne tratto nel 1972 l’omonimo film diretto da Andrej Tarkowskij. A proposito di questo film apro una breve parentesi.

Il romanzo, nel pieno rispetto della letteratura d’oltre cortina, è molto intimistico e mette in risalto gli aspetti psicologici dei personaggi, rendendo quasi di contorno l’ambientazione fantascientifica. La versione originale del film rispecchia pienamente questa natura.

Nel 1974, con la scusa di rendere il film appetibile per un pubblico più occidentale, la distribuzione italiana, senza alcun accordo con il regista che anzi chiede addirittura di non venir citato nei titoli, ne stravolge il contenuto tagliando i primi 40 minuti.

Non soddisfatta, fa riscrivere i dialoghi (per la cronaca a Dacia Maraini) modificandoli radicalmente e doppiando i personaggi persino in dialetto friulano e nuorese… mi fermo qui.

Il Trailer del film rimasterizzato

Per chi volesse vedere e apprezzare la versione integrale, può cercare il DVD uscito in Italia nel 2002. Ovviamente con un poco di pazienza perchè i dialoghi sono ovviamente in russo sottotitolati in italiano.

Ma torniamo a Licia Troisi e alla Fantasy.

La prima opera

Licia Troisi ha 21 anni quando inizia a scrivere “Nihal della Terra del Vento“. Il romanzo, dopo due anni di scrittura e correzioni, viene accettato dalla Mondadori, che lo pubblicherà nel 2004.

A questo primo libro, seguiranno altri due: “La missione di Sennar” e “Il talismano del potere” pubblicati sempre dalla Mondadori, che li raccoglierà poi in un unico volume, nel 2006, intitolato “Cronache del Mondo Emerso“.

Nel 2008, anno in cui comprai il libro, era già alla sua sedicesima ristampa…

Un racconto per ragazzi

In questo romanzo, scorrevolissimo e di piacevole lettura, sono presenti tutti gli ingredienti del romanzo fantasy: un Tiranno con feroci armate di mostri, una eroina dalle orecchie a punta, Nihal appunto, un giovane mago, Sennar, una spada di cristallo nero, draghi…

Un romanzo per ragazzi? senz’altro. Però, come nelle fiabe classiche, il messaggio contenuto in queste pagine non è destinato solo ad un pubblico adolescenziale.

Se è pur vero che la protagonista Nihal intraprende un percorso di crescita che le farà abbandonare i giochi infantili per diventare una giovane adulta, con tutte le responsabilità che questo comporta, è pur vero che questo è il percorso che ognuno di noi deve intraprendere nella vita reale per lasciarsi l’adolescenza alle spalle.

E come tutti i bravi affabulatori, anche Licia Troisi riesce a veicolare un messaggio che va al di là delle semplici parole scritte, in grado di raggiunge anche gli adulti.

<Da un grande potere derivano grandi responsabilità!> Cit. lo Zio Ben di Peter Parker

Vi è familiare la frase: “da un grande potere derivano grandi responsabilità“? Per me è la versione Marvel del messaggio contenuto nelle “Cronache del Mondo Emerso“.

La trilogia ha continuato nel tempo ad avere un largo seguito di appassionati, tanto che nel 2014 Licia Troisi ne scrive il seguito: “Le Storie Perdute“, ambientate subito dopo le vicende narrate nei primi tre capitoli.

Ma non finisce qui

Visto l’iniziale successo, o semplicemente perchè sentiva che non poteva finire lì, Licia Troisi ha continuato a scrivere sul Mondo Emerso.

Tra il 2006 e il 2010 scrive altri sei romanzi. I primi i tre, ambientati quarant’anni dopo le Cronache, fanno parte del ciclo “Le Guerre del Mondo Emerso“, i successivi, ambientati cinquant’anni dopo, de “Le Leggende del Mondo Emerso“.

Nel 2011 pubblica il primo romanzo di un nuovo ciclo: “I Regni di Nashira“. Fanno parte di questo ciclo quattro romanzi che a fine 2012 avevano venduto tre milioni di copie in tutto il mondo.

Instancabile continua a sfornare successi uno dopo l’altro, come il nuovo ciclo “La Saga del Dominio“, ma non si limita a scrivere di Fantasy.

Come divulgatrice scientifica scrive tre saggi di astronomia. Il più recente è dello scorso giugno ed ha un titolo molto indicativo: “Astrofisica per ansiosi. Tutti i modi in cui l’universo potrebbe ucciderci” edito da Rizzoli

Per il 2024 è stata annunciata l’uscita di un giallo “La luce delle stelle” di cui sappiamo solo che:

Una sera uguale alle altre, in uno sperduto osservatorio astronomico. La luce delle stelle illumina, ma non abbastanza, la piccola comunità di scienziati residenti. Prima con un black-out, forse un sabotaggio. Poi un cadavere trovato nella sala comune, forse un assassinio. Potrebbe essere caduto da una balaustra, o essere stata spinto…

conclusioni

Ecco perchè quando si parla di autori di Fantascienza e di Fantasy italiani cito sempre rispettivamente Luca Masali e Licia Troisi.

Sono due firme che non hanno nulla da invidiare ai colleghi d’oltre oceano e d’oltre manica.

Spero di avervi incuriosito e spinto a leggere i suoi libri perchè ne vale veramente la pena.

Vi saluto e vi aspetto la prossima settimana con un’altra trilogia che fa parte della storia della Fantascienza e che ha come protagonista un Gioviano.

Lunga Vita e Prosperità

Giampiero Sorce

Foto di copertina e della collezione privata di Giampiero Sorce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *