Mer. Feb 21st, 2024
Il Cartello della DomenicaIl Cartello della Domenica

E’ passato un anno. Nel luglio dell’anno scorso iniziai a pubblicare ogni domenica un cartello fotografato nei luoghi più disparati, che riportasse informazioni bizzarre.

Cartelli stradali, insegne di negozi, comunicazioni curiose e stravaganti che catturano l’attenzione e stimolano la nostra curiosità

Questi cartelli hanno un fascino unico che va ben oltre la loro funzione pratica. Per quanto riguarda i segnali stradali il loro scopo è quello di fornire informazioni importanti. I cartelli curiosi sfidano le convenzioni con una combinazione di creatività, umorismo e originalità.

Il messaggio è comunicato in modo insolito ed inaspettato.

Certo, il mondo è cambiato e con l’avvento dei social media e delle piattaforme di condivisione di immagini, i cartelli curiosi sono diventati popolari. Molti di quelli pubblicati dal sottoscritto sono condivisi più volte online, portando a un’ampia diffusione.

Generalmente questi cartelli non sono solo espressioni creative,

possono anche avere un impatto positivo sulle persone alle quali sono rivolti, catturandone l’attenzione; dopotutto quando qualcosa è presentato in modo insolito è più probabile che la gente se ne ricordi nel tempo.

Aggiungo che l’umorismo e l’originalità di molti di questi cartelli possono portare un sorriso sul volto delle persone, migliorando il loro stato d’animo e, perché no, aggiungere un tocco di divertimento e originalità alla nostra vita quotidiana .

Oggi, a distanza di un anno da quel 31 luglio 2022 quando pubblicai il primo Cartello della Domenica, ripropongo alcuni dei cartelli postati sul mio profilo Facebook ‘Pieraldo Canarie’ nelle 50 domeniche successive, sperando di strappare un sorriso a quanti avranno la bontà di guardarli.

Viviamo tempi difficili in cui purtroppo per molti di noi le preoccupazioni sono frequenti, il futuro un incognita.

Tempi in cui tendiamo spesso a prenderci troppo sul serio, ma la vita va presa con leggerezza. Ben venga quindi ogni occasione che ci possa strappare un sorrisi.

Ci vediamo con nuovi cartelli a partire da domenica prossima; vi aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *