Mar. Mar 5th, 2024
FEAGAFEAGA

Siamo in periodo di fiere, e questa settimana si celebra a Fuerteventura la “Fiera del settore Primario di Canaria” nota come FEAGA. Dall’11 al 14 di maggio 2023, nella Granja Experimental de Pozo Negro.

Benvenuti a un nuovo numero di “Fuerteventura e Dintorni” amici lettori. 

Molte le celebrità politiche canarie presenti all’inaugurazione Giovedì 14 Maggio, così come i giorni seguenti. Tutti i politici (siamo in vista delle elezioni Ndr.) hanno fatto passerella alla fiera, contornati da Radio e Tv locali e dell’arcipelago: gli alcalde di tutti gli Ayuntamiento e ovviamente il Presidente del Cabildo Sergio Lloret. Presente anche il Presidente del Governo Canario Ángel Víctor Torres, il Vice Presidente Román Rodríguez Rodríguez. Presenti le banche del settore, come CAJA Siete, tutti i vari Cabildo (molto apprezzato lo stand del Cabildo di Lanzarote). 

Quali professionisti hanno partecipato?

La fiera –FEAGA 2023– ha portato in esposizione ovviamente il settore ‘ganadero’, con un gran assortimento di ogni tipo di animale da allevamento (cammelli compresi per il loro latte). 

L’agricoltura e i suoi macchinari, con la larga esposizione di mezzi meccanici, così come la pesca e i suoi frutti (un enorme tonno è stato presentato sabato). 

Non sono mancati i professionisti del settore energetico rinnovabile, o dei servizi legati alle infrastrutture e mezzi di ogni settore correlato (larga esposizione di barche medio piccole, per la pesca d’altura). 

Una parte della fiera era composta dagli immancabili prodotti tipici locali e artigianali, con grande proposta gastronomica tipica e ampi spazi di stazionamento e riposo. 

Nel complesso la fiera si è rivelata un poco migliore degli altri anni, certo manca quel tocco in più che la rende più “similare” alle grandi fiere centro europee, ma comunque segna gli standard per l’arcipelago, delle fiere di settore. 

Vale comunque la visita (l’ingresso è gratuito) se ne avete occasione. 

Da Fuerteventura è tutto, vi lascio con l’aforisma del giorno amici lettori: 

““Chi ha compreso una volta che cosa sia veramente il bello si è guastato per il futuro tutte le gioie che l’arte gli poteva dare.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *