quiz

Il quiz vuole rappresentare un piacevole incontro con i nostri lettori con l’intenzione di condividere, giocando, le esperienze gastronomiche in Gran Canaria.

Abbiamo notato che molti di voi arrivano alla soluzione del quiz molto presto. Quindi complichiamo un pochino, magari aiutando a scoprire differenti ristoranti che poco conoscete.

Stavolta, infatti, andiamo a mangiare in un ristorante tipico canario che si trova a Vecindario. Zona che in posizione strategica non distante dall’aereoporto di Las Palmas, a una distanza intermedia tra nord e sud dell’isola di Gran Canaria.

E’ per certi aspetti paragonabile alle nostre trattorie italiane frequentate da camionisti e lavoratori locali… Elementi essenziali che connotano buona cucina a prezzi accessibili.

Gestione familiare, molto cordiali, hanno un menù abbastanza variegato e ogni giorno hanno un lista che prevede sia un menù di pesce, sia uno di carne. I prezzi sono abbordabilissimi. In due ci siamo mangiati cotoletta panata di carne, l’immancabile capretta (ottima), formaggio fritto con marmellata, birra e acqua; totale 24,00 euro. Naturalmente anche il pane e il solito alioli.

Il ristorante è anche bar, infatti quando si entra la prima cosa che appare è proprio il bancone (grande indizio questo per il quiz). Poi, una volta all’interno, si intravede una seconda sala dove ci sono i tavoli per poter consumare il lauto pasto.

Il ristorante è tra quelli storici del paese, papà, mamma in cucina, figli camerieri.

Il papà oggi ricopre il ruolo del maître e, talvolta, se gli stai simpatico (noi lo siamo!) ti porta qualche extra per fartelo assaggiare.

Impressionante è la somiglianza tra il padre ed i figli, ancora una valida conferma che il buon Mendel aveva ragione sulle somiglianze e sui cromosomi.

Altro piccolo indizio: la pietanza può essere servita con le patatine o l’insalata o le verdure grigliate o di tutto un po’, basta chiederlo.

Il quiz stavolta, almeno credo, dovrebbe essere più complicato, comunque non abbattetevi perché ci sono varie caratteristiche ancora che potrò svelarvi qualora non doveste indovinare.

Come potete osservare le porzioni sono molto generose…

La capretta, oltre che a pranzo, ha allietato anche la nostra cena con una allegra insalatina mista.

di Stefano Dottori