Ven. Apr 12th, 2024
criptovalute

Le criptovalute sono state accolte dal mondo finanziario come una scommessa audace e dalla loro comparsa hanno attraversato una rapida evoluzione.

Accolte con curiosità e scetticismo, negli ultimi anni hanno guadagnato popolarità, soprattutto per quanto riguarda la capostipite Bitcoin, ma sono ben lungi dal essere accettate dalla maggior parte delle persone che non ne conoscono le caratteristiche e temono i rischi che possono derivare dal loro uso.

Esaminiamo quindi alcuni degli aspetti principali delle Criptovalute.

Partiamo dai vantaggi:

  • Accesso Globale. Le criptovalute consentono transazioni globali senza la necessità di intermediazioni bancarie. Non dimentichiamo che ci sono persone che non hanno accesso ai servizi finanziari tradizionali, e di conseguenza non possono aprire conti correnti e fare pagamenti nelle forme alle quali siamo abituati quotidianamente.
  • Anonimato. Le transazioni sono basate su blockchain ed offrono un certo grado di anonimato agli utenti.
  • Decentralizzazione. A differenza delle valute tradizionali le cripto non sono controllate da un’autorità centrale quale una banca od un governo. Questo può essere un vantaggio in quanto si riduce il rischio di interferenze esterne.
  • Innovazione Tecnologica. La tecnologia blockchain che è alla base delle criptovalute è in continua evoluzione con l’obiettivo di introdurre cambiamenti significativi in molti settori. Una vera rivoluzione.

Veniamo all’altra faccia della medaglia: i Rischi

  • Volatilità dei prezzi. Questa è la maggiore incognita. La criptovaluta è per definizione molto volatile. I forti aumenti di valore possono essere seguiti da drastici cali, il che rende gli investimenti in criptovalute un’attività ad alto rischio.
  • Adozione limitata. Nonostante sia sempre maggiore il numero di negozi ed aziende che accettano le criptovalute, la possibilità di effettuare i pagamenti con le cripto è ancora molto limitata. Molto raramente possono sostituire bancomat e carte di credito.
  • Sicurezza. La tecnologia con la quale vengono create le cripto, detta blockchain è considerata sicura. Non altrettanto i portafogli digitali che possono essere vulnerabili ad attacchi informatici. C’è quindi il rischio di furto digitale ed hackeraggio.
  • Perdita di Chiavi Private. Questo è un problema tutto da risolvere. Per accedere ai fondi di un portafoglio digitale è indispensabile avere delle chiavi d’accesso. La perdita di queste chiavi può portare alla perdita irreversibile del proprio capitale.
  • Regolamentazione. La normativa che regola le cripto è recente, spesso poco chiara. Cambiamenti improvvisi nelle politiche governative o nei regolamenti potrebbero influenzare negativamente il loro valore e la loro accettazione. Le norme sono in evoluzione perché siccome le transazioni sono in gran parte anonime, le criptovalute sono ampiamente utilizzate per attività criminali.

Per concludere va detto che la crescita delle criptovalute appare inarrestabile.

È però importante che gli investitori ne comprendano appieno vantaggi e rischi, per valutare attentamente la propria tolleranza al rischio prima di impegnarsi in transazioni o investimenti legati a questi nuovi strumenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *