valle san lorenzo

Un ‘castagnaro’ professionista sarà responsabile di garantire che Valle San Lorenzo profumi di castagne arrostite.

Con l’arrivo dell’autunno, torna nel municipio di Arona la “Tarde de Castañas, Dulces y Vino” (Serata di Castagne, Dolci e Vino) in Valle San Lorenzo. Questo evento festivo, che ha raggiunto grande popolarità dopo dieci anni di celebrazione, si svolgerà il 1 dicembre, nel mezzo della “Ruta de la Tapa Viva San Andrés”, che avrà luogo nello stesso paese tra il 30 novembre e il 3 dicembre.

La “Tarde de Castañas, Dulces y Vino” è organizzata dall’Assessorato alla Promozione Economica e all’Occupazione del Comune di Arona, guidato da Dácil León, in collaborazione con l’Associazione Commerciale Urbana (ACU) di Valle San Lorenzo, e conta sul sostegno del Cabildo Insular de Tenerife.

Dácil León ha spiegato che questa iniziativa, che è riuscita a consolidarsi tra gli eventi comunali con il maggior successo di pubblico, fa parte di una strategia di sostegno al settore commerciale e della ristorazione,

“una fonte importante di generazione di occupazione e ricchezza che si riflette direttamente sulla nostra popolazione e sul nostro comune”.

Nel contempo, come ha indicato la consigliera, l’evento punta sulle tradizioni e sulla valorizzazione dei prodotti, della gastronomia e della tradizione vitivinicola locale. “Per tutte queste ragioni, questo pomeriggio coincide con la festa di San Andrés. Data di apertura delle cantine e del tradizionale arrastre de cacharros. Un evento ideale da condividere in famiglia, per coccolare il palato e sostenere il commercio e la produzione locale”.

Programma e attività in Valle San Lorenzo

Un castagnaro professionista sarà incaricato di garantire che Valle San Lorenzo profumi di castagne arrosto durante il pomeriggio del primo dicembre, un aroma che, oltre ad aprire l’appetito, darà al paese un’atmosfera in sintonia con l’evento previsto.

Oltre alle castagne, sarà possibile acquistare dolci e vini in Calle El Colegio e nella zona del ponte (dalle 17:00 alle 22:00), quest’ultima area in cui la vendita si combinerà con laboratori di artigianato a cura del Programma di Formazione in Alternanza con il Lavoro (PFAE) Dinamizando Arona. Nello stesso orario ci saranno musica itinerante e personaggi che animeranno le strade della zona commerciale di Valle San Lorenzo.

Inoltre, sarà possibile acquistare i prodotti che danno il nome all’evento al Mercato Agricolo di Valle San Lorenzo, che avrà orario di apertura straordinario quel giorno (dalle 8:00 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 21:00) e sarà uno dei principali scenari dell’evento.

Oltre ai laboratori, una mostra di artigianato e degustazione di prodotti tradizionali durante tutta la giornata, quel mercato ospiterà alle 17:30 una degustazione di miele delle aziende apistiche Mieles de Abona. Alle 18:00 sarà la sede di una lezione di cucina tenuta dai rinomati chef Alejandro Bello (del ristorante Lajar de Bello) e Diego Schattenhofer (Taste 1973). Seguirà una degustazione di vini della Bodega Reverón (alle 19:30) e un concorso di torte al gusto di castagne (alle 20:00).

Inoltre, mostre, conferenze e spettacoli

Parallelamente, presso il centro culturale di Valle San Lorenzo sarà possibile visitare dalle 17:00 alle 21:00 la mostra fotografica ‘Il vino nella regione di Abona’, a cura del Consiglio Regolatore della Denominazione di Origine Abona, il cui tecnico terrà anche alle 18:00 una conferenza divulgativa e una degustazione di vini. Quella struttura ospiterà anche due rappresentazioni teatrali con marionette (la prima alle 17:30 e la seconda un’ora dopo) e una performance musicale del gruppo El Chirato a partire dalle 20:00.

Come complemento, a Valle San Lorenzo potranno anche godere della Ruta de la Tapa Viva San Andrés, organizzata dall’associazione commerciale del nucleo con il sostegno della Concejalía de Promoción Económica, Sector Primario y Empleo, incentrata anch’essa sui tradizionali prodotti di stagione caratteristici di questo periodo.

Articolo estratto dal periodico www.tenerifenotizie.es

Grazie alla fattiva collaborazione e stima reciproca instauratasi tra Danilo Bianchini di ‘A.N.S.I. España’ e la nostra Redazione, pubblichiamo l’articolo nella rubrica Tenerife&dintorni.